Gennaio 2018

Perturbazioni nei microdomini di membrana diminuiscono la resistenza degli MRSA

By | 2018-05-18T19:44:06+00:00 31/01/2018|

Alcuni dei processi cellulari batterici sono compartimentalizzati in microdomini funzionali di membrana (functional membrane microdomains - FMMs), strutturalmente e funzionalmente simili alle zattere lipidiche (lipid rafts) delle cellule eucariotiche. La formazione di FMMs nei batteri coinvolge la biosintesi e l'aggregazione di lipidi isoprenoidi di membrana e la loro co-localizzazione con proteine omologhe della flotillina. L’organizzazione ed il significato biologico delle FMMs nei microrganismi sono ancora in gran parte sconosciuti. Un team, guidato dai ricercatori dello Spanish National Research Council (CSIC), ha analizzato i microdomini di S.aureus meticillino-resistente (MRSA) nel quale, a differenza dei modelli batterici tradizionali, viene espressa una singola flotillina [...]

Lieviti: promettenti agenti di biocontrollo contro i patogeni fungini di Vitis vinifera

By | 2018-05-18T19:44:19+00:00 31/01/2018|

L'Unione Europea ha limitato l’uso di alcuni antiparassitari chimici a causa del crescente livello di residui pericolosi nell'ambiente che non solo possono avere conseguenze significative sugli ecosistemi locali, ma anche finire nei cibi e causare danni alla salute umana. Nasce l’esigenza, quindi, di identificare nuovi antagonisti naturali attivi contro le malattie fungine per ridurre le perdite pre- e post-raccolta degli agricoltori, aumentare la sicurezza per i lavoratori e proteggere la salute dei consumatori. Una possibilità è rappresentata dall'uso dei lieviti naturali, ovvero usare i funghi per inibire i funghi che causano malattie. I lieviti, infatti, spesso competono tra loro producendo, in [...]

Scoperto l’ultimo dominio mancante della struttura del virus HIV-1

By | 2018-05-18T19:44:42+00:00 31/01/2018|

È stato descritto l’ultimo dominio che mancava per completare l’intera struttura del virus HIV-1 (immunodeficiency virus type-1). In particolare, rimaneva sino ad oggi sconosciuta la struttura molecolare della coda citoplasmatica di gp41 (gp41CT), la quale è implicata in meccanismi ancora poco conosciuti, come l’assemblaggio di virioni e il traffico intracellulare mediato dal pericapside. La glicoprotiena dell’envelope (Env) del virus HIV è sintetizzata come una proteina precursore nel reticolo citoplasmatico rugoso dove viene glicosilata e successivamente clivata nell’apparato del Golgi ad una forma di superficie, gp120, e ad una trans-membrana, gp41, costituita quest’ultima da un ectodominio, un dominio trans-membrana e una coda [...]

Microbioma intestinale e arteriosclerosi

By | 2018-05-18T19:44:53+00:00 31/01/2018|

La composizione del microbioma intestinale è fortemente connessa alla salute umana e all’insorgenza di alcune patologie, tra cui quelle metaboliche, come il diabete mellito di tipo 2 e l’obesità. Pochi dati, invece, esistono a supporto del link esistente tra microbioma intestinale e patologia cardiovascolare arteriosclerotica. Per la prima volta, uno studio, pubblicato recentemente su Nature Communication, ha messo in evidenza questa stretta connessione. Gli Autori dello studio, tramite sequenziamento shotgun, hanno analizzato il microbioma intestinale di 218 pazienti affetti da malattia cardiovascolare aterosclerotica comparandolo con quello di 187 individui sani. I risultati hanno dimostrato una differente composizione tra i due gruppi [...]

Influenza. Il centenario 1918 – 2018

By | 2018-05-18T19:45:05+00:00 31/01/2018|

Nel mese di gennaio del 1918, cento anni fa, il virus influenzale stava appena iniziando a diffondersi e causare quella che sarebbe stata una delle più grandi epidemie del ventesimo secolo e una delle più severe emergenze di sanità pubblica della storia. Oggi, i ricercatori pensano a come difendersi da un'altra eventuale super influenza, anche se non esiste un modo per prevedere quale ceppo o forma ricombinante del virus influenzale la possa scatenare e quanto aggressiva possa essere. I dati a nostra disposizione indicano che a causa della ricombinazione genetica e dell’evoluzione dei ceppi influenzali oggi la diffusione di una pandemia [...]