Evoluzione adattativa di Bacteroides fragilis all’interno del microbioma intestinale

Questo recente studio, attraverso tecniche di genomica di popolazione e metagenomica, ha analizzato l’evoluzione di Bacteroides fragilis nel microbioma intestinale umano.

Lo studio ha rivelato che le popolazioni di B.fragilis sono dominate da singoli lignaggi, che si diversificano all’interno di ogni individuo per formare sub-lignaggi coesistenti. Questi, acquisiscono mutazioni de novo con significativi effetti benefici per l’individuo. Secondo gli Autori, l’adattamento di B.fragilis sembra essere una caratteristica comune dell’evoluzione intra-individuale del microrganismo; infatti, 9 soggetti su 12 analizzati, mostravano almeno una mutazione in 16 geni (molti dei quali coinvolti nella biosintesi della membrana esterna e nel trasporto di nutrienti), identificati dagli autori in evoluzione parallela. Gli Autori concludono che B.fragilis si adatta all’interno dei singoli microbiomi puntando su fattori che ne promuovono la colonizzazione intestinale a lungo termine.

Per maggiori informazioni https://www.cell.com/cell-host-microbe/fulltext/S1931-3128(19)30159-3

Fonte

Zhao S. et al.Adaptive evolution within gut microbiomes of healthy people. Cell Host & Microbe2019; 25:1–12

By | 2019-05-30T15:39:04+00:00 30/05/2019|