Simona Purrello

About Simona Purrello

This author has not yet filled in any details.
So far Simona Purrello has created 115 blog entries.

POSTDOCTORAL SCIENTIST – MICROBIOLOGY

By |2019-06-28T13:04:36+02:0028/06/2019|

University of Bern, Switzerland Deadline: 10 agosto 2019   Per maggiori informazioni: https://fems-microbiology.org/opportunities/postdoctoral-scientist-microbiology-switzerland/

Congresso della Società Internazionale di Chemioterapia antimicrobica (ISAC)

By |2019-06-28T12:37:06+02:0028/06/2019|

31 ° ICC (International Congress of Antimicrobial Chemotherapy)/4 ° GCCMID (Gulf Congress of Clinical Microbiology & Infectious Disease).  5-9 novembre 2019, Dubai ISAC per agevolare l’adesione mette a disposizione dei soci numerosi travel grants. Tra questi gli “ISAC Young Investigator Travel grants” dell’importo di 1000$ e registrazione gratuita al congresso sono riservati ai giovani soci ISAC al di sotto dei 35 anni che presenteranno un abstract. Scadenza: 1° agosto 2019 Per maggiori informazioni: http://icc-gccmid2019.com/grants-awards/

Biofilm microbici: un libro da oltre 100.000 downloads che illustra i metodi ed i protocolli step-by-step

By |2019-07-01T17:08:49+02:0028/06/2019|

La capacità di formare biofilm è un attributo importante per i batteri che in queste comunità mostrano fenotipo e fisiologia alterati rispetto alla forma planctonica. I biofilm conferiscono numerosi benefici alla comunità batterica, tra cui la resistenza a molti antimicrobici e la protezione dalle difese dell'ospite, questo si riflette in un grande impatto sulla vita degli esseri umani. I biofilm sono associati a numerose infezioni orali, polmonari e vaginali, inoltre, il loro instaurarsi su dispositivi medicali, come cateteri o impianti, rappresenta spesso la causa principale di infezioni croniche difficili da trattare. Il libro Microbial Biofilms: Methods and Protocols, Edito G. Donelli (Springer), [...]

Trapianto eterocronico fecale ripristina i centri germinativi dell’intestino in topi anziani

By |2019-06-28T12:26:04+02:0028/06/2019|

L'invecchiamento è un processo complesso e multifattoriale associato ad innumerevoli disturbi ed uno degli organi più interessati è sicuramente l'intestino. I cambiamenti dipendenti dall'età nella composizione del microbioma intestinale sono stati associati ad una maggiore fragilità, a prestazioni cognitive ridotte, ad una maggiore sensibilità ai disturbi intestinali e ad uno stato di infiammazione sistemica. Cosa, con l’avanzare dell’età, porti a questi cambiamenti non è noto soprattutto perché il microbioma è modellato da molti fattori, tra cui la genetica dell’ospite, gli eventi accaduti nella prima infanzia, la dieta ed il sistema immunitario intestinale. Il cambiamento che si verifica con l’età nella composizione del microbioma [...]

Alterazioni del viroma della mucosa intestinale nella rettocolite ulcerosa

By |2019-06-28T12:09:09+02:0028/06/2019|

La rettocolite ulcerosa (UC) è una malattia intestinale infiammatoria (IBD), remittente e recidivante, che interessa una vasta area del colon-retto. Nonostante l’eziologia delle IBD rimanga ancora di non chiara interpretazione, evidenze crescenti indicano un ruolo chiave della disbiosi del microbioma intestinale nella patogenesi di queste malattie. Grazie all’utilizzo di tecnologie molecolari avanzate, è stato inoltre possibile chiarire che la componente virale del microbiota mucosale rappresenta un importante componente dell’ecosistema microbico intestinale, le cui entità competono con quelle della popolazione batterica. Il viroma fecale umano è costituito da virus che infettano gli eucarioti e da batteriofagi, prevalentemente inclusi nell’ordine dei Caudovirales che, in condizioni [...]

Mutazione in CCR5: la resistenza genetica ad HIV-1 ha un prezzo

By |2019-06-28T11:59:31+02:0028/06/2019|

Alla fine del 2018, uno scienziato della Southern University of Science and Technology di Shenzhen, ha annunciato la nascita di due gemelli il cui genoma era stato mutato tramite CRISPR durante il processo di fecondazione in vitro. La mutazione, indotta senza alcuna giustificazione medica, riguardava il gene del recettore CCR5 (C-C chemokine receptor type 5) ed aveva l'obiettivo di imitare l'effetto della mutazione CCR5-Δ32, nota per avere azione protettiva contro HIV. L'esperimento ha sollevato una serie di evidenti problemi etici sia perché questi bambini non avevano fattori di rischio noti, sia perché il fenotipo legato alle tre nuove mutazioni CRISPR indotte [...]

Analisi metagenomica identifica nel microbioma intestinale fattori predittivi per carcinoma del colon-retto

By |2019-06-28T11:35:06+02:0028/06/2019|

Il microbioma intestinale umano è sempre più considerato un fattore rilevante nello stato di salute dell’uomo. Alcuni Autori hanno evidenziato un coinvolgimento batterico nell’induzione di meccanismi cancerogeni ed è stato ipotizzato che il microbioma intestinale svolga un ruolo cruciale anche nello sviluppo del carcinoma del colon-retto (CRC). Il potenziale utilizzo del microbioma intestinale come strumento diagnostico per CRC è stato proposto ma non è stato ancora convalidato su più popolazioni di studio indipendenti. Gli Autori di questo lavoro, tra cui il Prof. Nicola Segata (Università di Trento), pubblicato su Nature medicine, hanno effettuato una analisi metagenomica su 140 campioni di feci provenienti da due diverse coorti, [...]