Loading...
Home2019-07-15T12:13:38+02:00

BENVENUTI NELLA SOCIETÀ ITALIANA DI MICROBIOLOGIA

La Società Italiana di Microbiologia (SIM), libera associazione senza scopo di lucro, riunisce tutti i cultori delle Scienze Microbiologiche ed ha come obiettivo primario quello di supportare tutte le potenziali aree di crescita della disciplina in ambito scientifico, accademico, medico-sanitario.
Particolare attenzione è riservata allo sviluppo della ricerca e della divulgazione scientifica nell’ambito della Microbiologia Medica, intesa come punto di incontro in cui le diverse aree tematiche delle scienze microbiologiche (Microbiologia clinica, Microbiologia generale, biotecnologica, farmaceutica, alimentare, ambientale, agraria, veterinaria) confluiscono nel obiettivo comune della promozione della salute dell’uomo.

La SIM contribuisce allo sviluppo della Microbiologia Medica come area di convergenza di tutte le scienze Microbiologiche attraverso la promozione ed il costante aggiornamento degli associati dal punto di vista professionale, clinico tecnico e manageriale.

Fornisce inoltre collaborazione e consulenza ad Enti ed Istituzioni regionali e locali per l’organizzazione ed il coordinamento di ogni iniziativa nei settori di interesse microbiologico.

Continua>>

Microbiota e Probiotici
Resistenza agli Antimicrobici

EVENTI SIM

Corso teorico-pratico “LA DIAGNOSTICA MICOLOGICA DAL LABORATORIO ALLA CLINICA”

Il corso si propone di fornire una panoramica delle tecniche diagnostiche più avanzate per rilevare infezioni da Candida e Aspergillo utilizzando biomarcatori fungini, identificare i miceti responsabili dell’infezione mediante metodiche microscopiche, biochimiche o in spettrometria di massa, e determinare la sensibilità ai farmaci antifungini. Particolare attenzione sarà dedicata al punto [...]

SIM - Società Italiana Microbiologia

Pagina ufficiale della Società Italiana di Microbiologia (SIM)
SIM - Società Italiana Microbiologia
SIM - Società Italiana Microbiologia shared a post.3 days ago
Uno studio dell'Università degli Studi di Siena presentato al 47° congresso nazionale SIM - Società Italiana Microbiologia ha analizzato i fluidi vaginali di #donne sottoposte a procedure di procreazione medicalmente assistita prima e dopo il trattamento ormonale per osservare, utilizzando biomarker di salute vaginale, come cambia l'ecosistema microbico durante questi trattamenti.

«Abbiamo visto – ci spiega Elisa Lazzeri, ricercatrice presso l'Università di Siena e componente del team che ha lavorato allo studio – che le diammine vaginali, prodotti del catabolismo di batteri molto rappresentati in pazienti con #vaginosi batterica, dopo il trattamento ormonale aumentano moltissimo in termini di concentrazione. Al contempo, il #microbiota vaginale si caratterizza per la presenza e l'aumento di particolari specie batteriche come streptococchi ed enterobacteriaceae a sfavore dei lattobacilli. Questa #disbiosi è strettamente correlata al successo o meno dell'impianto, infatti la maggior parte delle donne che falliscono nell'impianto sono positive per la presenza di batteri patogeni nei fluidi vaginali e hanno un'alta concentrazione di diammine. Lo studio ci conferma quindi la necessità di avere ottimi biomarker di salute.»

Ricevi le ultime notizie riguardanti la ricerca su #microbioma e #probiotici, iscriviti ➡ http://bit.ly/2SdCgfN
SIM - Società Italiana Microbiologia
Microbioma.it
Uno studio dell'Università degli Studi di Siena presentato al 47° congresso nazionale SIM - Società Italiana Microbiologia ha analizzato i fluidi vaginali di #donne sottoposte a procedure di procreazione medicalmente assistita prima e dopo il trattamento ormonale per osservare, utilizzando biomarker di salute vaginale, come cambia l'ecosistema microbico durante questi trattamenti. «Abbiamo visto – ci spiega Elisa Lazzeri, ricercatrice presso l'Università di Siena e componente del team che ha lavorato allo studio – che le diammine vaginali, prodotti del catabolismo di batteri molto rappresentati in pazienti con #vaginosi batterica, dopo il trattamento ormonale aumentano moltissimo in termini di concentrazione. Al contempo, il #microbiota vaginale si caratterizza per la presenza e l'aumento di particolari specie batteriche come streptococchi ed enterobacteriaceae a sfavore dei lattobacilli. Questa #disbiosi è strettamente correlata al successo o meno dell'impianto, infatti la maggior parte delle donne che falliscono nell'impianto sono positive per la presenza di batteri patogeni nei fluidi vaginali e hanno un'alta concentrazione di diammine. Lo studio ci conferma quindi la necessità di avere ottimi biomarker di salute.» Ricevi le ultime notizie riguardanti la ricerca su #microbioma e #probiotici, iscriviti ➡ http://bit.ly/2SdCgfN
SIM - Società Italiana Microbiologia
SIM - Società Italiana Microbiologia shared a post.4 days ago
Researchers discover new strategy in the fight against antibiotic resistance.

“Bioscience engineers from KU Leuven in Belgium have developed a new antibacterial strategy that weakens bacteria by preventing them from cooperating. Unlike with antibiotics, there is no resistance to this strategy, because the non-resistant bacteria outnumber resistant ones. The findings are published in Nature Communications.”

https://www.nature.com/articles/s41467-019-13660-x

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità della società

Dichiaro di aver preso visione della informativa completa sulla privacy visibile al link PRIVACY e contestualmente autorizzo la Triumph Italy S.r.l. con sede in Via Lucilio 60, 00136 Roma, quale Titolare del trattamento, al trattamento dei miei dati personali che saranno raccolti, elaborati e conservati ex art. 13 del TU 196/2003 e art. 13 del Regolamento UE 679/2016, mediante utilizzo di strumenti elettronici, per la sola finalità di invio newsletter per il tempo di conservazione, a fini civilistici contabili e fiscali, della documentazione contenente i dati previsto dall’art. 2220 c.c.. Prendo atto del diritto di ottenere in qualunque momento la conferma dell'esistenza o meno dei dati presso il Titolare, di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione o la cancellazione, nonché di oppormi al trattamento per motivi legittimi, o di porre reclamo all’autorità competente. Dichiaro di aver preso visione della informativa completa sulla privacy visibile al link PRIVACY e contestualmente autorizzo la Triumph Italy S.r.l. con sede in Via Lucilio 60, 00136 Roma, quale Titolare del trattamento, a comunicare i miei dati personali a soggetti terzi, quali società scientifiche, e a società appartenenti al Gruppo Triumph.