SIM News

SIM News2018-06-10T22:51:33+02:00

Agar art da parte del corso di Microbiologia di Scienze dell’Alimentazione e Salute dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti

19/12/2019|

Auguri dagli studenti del corso di Microbiologia di Scienze dell'Alimentazione e Salute dell'Università degli Studi "G. d'Annunzio" di Chieti che hanno realizzato un albero di Natale seguendo lo stile Agar Art. Foto inviata da Silvia Di Lodovico

Microorganisms Special Issue “Natural antimicrobial compounds” – Guest Editor Prof.ssa Andreana Marino

19/12/2019|

Natural antimicrobial compounds In recent years, the emergence of microbial and viral infections associated with multidrug-resistant and biofilm-forming microorganisms has become one of the biggest challenges to fight in the medical field. Moreover, of particular concern is that some preservative-resistant bacterial strains isolated from cosmetic products show a degree of cross-resistance with antibiotics. In addition to resistance, with the growing immunocompromised population due to organ transplant, chemotherapy, and AIDS, the frequency of microbial and viral infections has sharply increased. All the above-mentioned situations together with a limited arsenal of antimicrobial and antiviral drugs and agents encourage the development of new [...]

I ricercatori lanciano un allarme sulla regolazione europea per la protezione dei dati – Spunto di discussione suggerito dalla Prof.ssa Maria Rosaria Capobianchi

19/12/2019|

Una news pubblicata su Science porta alla luce il problema del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (RGPD) europeo che, se per molte persone si riduce a dare il consenso a memorizzare il proprio comportamento di navigazione come cookie, per gli addetti alla ricerca scientifica si sta rivelando un ostacolo non indifferente Un esempio delle difficoltà incontrate dai ricercatori nello svolgere il proprio lavoro è riportato da Francis Collins, direttore del National Institutes of Health (NIH) degli Stati Uniti. Il Prof. Collins dal 1993 è alla guida di un progetto di ricerca sul diabete di tipo 2 condotto sulla popolazione [...]

Gli effetti imprevedibili della certezza diagnostica – consiglio di lettura della Prof.ssa Maria Rosaria Capobianchi

19/12/2019|

Uno studio pubblicato recentemente da Shengchen D et al.1 su Clinical Microbiology and Infectious ha valutato gli effetti di un test molecolare point-of-care (Point of Care Test-POCT) per la diagnosi di patogeni virali ed atipici, sulla riduzione della durata della terapia antibiotica in pazienti ospedalizzati con infezione del tratto respiratorio inferiore, rispetto alla diagnosi di routine effettuata con Real time PCR. Gli Autori dimostrano che un test rapido può migliorare il versante diagnostico, ma che questo non comporta necessariamente effetti clinici conseguenti. Allo studio di Shengchen D et al. viene dedicato un commento, sullo stesso giornale, in cui gli Autori, [...]