Nuovi glicopeptidi che inibiscono il rimodellamento del peptidoglicano

Un recentissimo articolo, pubblicato su Nature, riporta il meccanismo di azione, totalmente nuovo, di due antibiotici della famiglia dei glicopeptidi: complestatina e carbomicina. Le due molecole, legandosi al peptidoglicano, bloccano l’azione delle autolisine (peptidoglicano idrolasi) necessarie per il rimodellamento della parete cellulare durante la sua crescita. I due nuovi glicopeptidi, quindi, bloccano la replicazione batterica impedendo l’espansione della parete cellulare del microrganismo.

La complestatina e la carbomicina sfuggono agli attuali meccanismi di resistenza e si sono rivelate in grado di ridurre la carica batterica in un modello murino di infezione cutanea da Staphylococcus aureus meticillino-resistente (MRSA).

Per approfondire la lettura

https://www.nature.com/articles/s41586-020-1990-9

Fonte

Culp, E.J., Waglechner, N., Wang, W. et al. Evolution-guided discovery of antibiotics that inhibit peptidoglycan remodelling. Nature (2020). https://doi.org/10.1038/s41586-020-1990-9.

Di |2020-02-25T18:59:06+01:0025/02/2020|